Arredamento ecologico: idee per arredare in stile green

Il rispetto per la natura e l’amore verso di essa è tra le tematiche più importanti di questo secolo. Ecco perché è importante la conoscenza e l’utilizzo di materiali che siano biodegradabili e sostenibili, ma anche l’attenzione a risparmio energetico e ad altre accortezze sane per proteggere l’ambiente. Avere a cuore la natura significa vivere meglio, proteggendo le specie animali e le piante che finora hanno abitato la terra. Ecco perché anche l’arredamento diventa un’espressione fondamentale di questa esigenza, diventando protagonista dell’utilizzo di elementi naturali come materiali non trattati, l’utilizzo di vernici ecologiche e mobili di recupero che consentono di risparmiare sia denaro, sia il danneggiamento del pianeta.

Per arredare la casa in stile Green la parola d’ordine a fantasia. Per ispirarsi ad uno stile con sostenibile bisogna innanzitutto dedicarsi al risparmio energetico, magari installando un impianto fotovoltaico che sfrutta le fonti rinnovabili. Il consumo energetico è infatti una delle prime cose a cui pensare, ma se le risorse finanziarie non lo permettono esistono comunque altre soluzioni a cui optare come per esempio scegliere i materiali naturali sia per l’arredamento che per le vernici, rivestire le superfici in maniera ecologica e creare mobili con materiali di recupero. Questi ultimi infatti, sono comportamenti definiti green che proprio tutti possono adottare nell’arredare la propria casa.

Optare per vernici ecologiche

Se si desidera rinnovare l’ambiente, o ridipingere le pareti per donare un nuovo colore alla propria abitazione, si può essere liberi di farlo anche scegliendo vernici che sono realizzate con dei prodotti naturali, e che quindi sono rispettose del pianeta ma anche della salute. Spesso infatti le componenti chimiche presenti all’interno della vernice, sono dannose per l’ambiente e aumentano di gran lunga l’inquinamento domestico. Le pitture naturali non hanno Al proprio interno elementi di origine petrolchimica, ma sono composti con prodotti di origine minerale o vegetale.

LED, illuminazione per risparmio energetico

Lo spreco dell’energia elettrica, è un tema importante se si vuole iniziare ad assumere un comportamento più ecologico. Oltre ad abituarsi a spegnere le luci ogni volta che si esce da una stanza, e anche consigliato convertirsi ad un’illuminazione a LED, che a differenza delle lampadine tradizionali permette di risparmiare molta più energia, risultando più efficiente ed eco sostenibile. L’effetto luminoso inoltre è pari a quello tradizionale, e con la differenza di non avere al proprio interno sostanze nocive come il piombo e il mercurio.

Pavimento naturale

Anche la scelta del pavimento è determinante per costruire un ambiente ecologico e naturale. Un modo intelligente per creare un ambiente sostenibile è quello di scegliere il parquet di legno, gli ultimi anni lo hanno visto protagonista di un progresso importantissimo che lo ha reso uno dei pavimenti più resistenti e versatili, restando allo stesso tempo una delle scelte più economiche. Il bambù, tra i materiali utilizzati è quello preferito tra l’Interior designer che si sono dedicati a scelte completamente sostenibili.

Recupero di materiali usati

Forse la scelta sostenibile per eccellenza quella del recupero di materiali vecchi e utilizzati. Oltre a donare nuova vita a vecchi materiali, è davvero una scelta di fantasia che permette di arredare qualsiasi casa con gusto, armonia e soprattutto uno stile eclettico è particolare. Il fai da te è una scelta economica che richiede solo tanta creatività e impegno. Recuperare mobili antichi e usati è davvero divertente, bisogna solo dotarsi degli attrezzi corretti per diventare artigiani della casa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi