Lavelli da cucina: tutti i modelli e materiali

Scegliere il lavello della propria cucina è un passo fondamentale. Sembrerà scontato, infatti sono in molti a sottovalutare ancora il potenziale di un lavello da cucina scelto con cura. La cucina è l'ambiente più importante della casa, deve essere accogliente e funzionale, pertanto nel momento in cui la si sceglie si pone sempre grande a molta attenzione ai dettagli ma poi si finisce per accontentarsi del primo lavello offertoci. In realtà scegliere il lavello più congeniale donerà alla vostra cucina grande classe. Qui offriremo una guida che vi aiuterà a scegliere il lavello che fa per te.

Materiali: quale materiale scegliere per il lavello da cucina perfetto?

Pensando al materiale più efficace per il nostro lavello ci viene certamente in mente l'acciaio inox. Nell'immaginario comune questo è infatti l'unico materiale adatto ai lavelli, luccicanti ed algidi, tutto il resto non viene neppure considerato. In realtà sono numerosissimi i materiali che possono essere impiegati per ottenere un lavello duraturo, facile da mantenere sempre pulito ed efficace ma soprattutto esteticamente perfetto.
In alternativa potremmo infatti optare per la ceramica, il fragranite o la resina, il corian, il quarzo o la pietra. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Acciaio inox:pro e contro

Resiste ad alte temperature, si presta alla realizzazione in diverse finiture, da quella lucida a quella satinata, è certamente il più igienico, il più economico ed anche il più duraturo, inoltre è una scelta green poichè è riciclabile. Tuttavia, nonostante appaia come la scelta migliore, essendo in acciaio è soggetto a macchie ostili se non pulito correttamente, soprattutto a causa del calcare contenuto nell’acqua delle tubature, si graffia facilmente per questo si consiglia di asciugarlo con un panno morbido ed evitare assolutamente la spugna abrasiva. I modelli più consigliati sono:

  • Lavello Foster Milano 1019 050: design innovativo, funzionale e adatto ad ogni esigenza, il design adottato favorisce il defluire dell'acqua ed evita il suo strabordo.
  • FRANKE lavello ad angolo PNX 621-E: design ad angolo, originale e adatto ad esigenze particolari. Dona un tocco di originalità alla cucina.

Ceramica: pro e conto

Sono certamente molto eleganti ed adattabili a vari stili. Sono facili da pulire, resistono alle alte temperature e sono antigraffio, non si danneggiano facilmente. Sono pertanto di classe e resistenti. Tuttavia non sono indistruttibili, è necessario porre la giusta attenzione nel loro uso domestico e quotidiano, inoltre il costo di un lavello in ceramica è certamente maggiore rispetto a quello in acciaio inox. I modelli chiamati all'attenzione sono:

  • Havsen, lavello IKEA: tra i modelli maggiormente selezionati dagli utenti, facile e veloce da pulire, resistente e di grande eleganza.
  • Mythos MTK 611-100 Fraceram Ceramica Onyx: anche questo marcio Ikea, è caratterizzato da un design ricercato e da un colore inusuale. Ha certamente forte impatto visivo. Qui l’estetica incontra la praticità, è infatti resistente ai tagli ed agli urti.

Fragranite o la resina: pro e contro

Resistenti e ovviamente da resina atossica, un materiale particolarmente igienico, resiste a macchie, aloni e alle altissime temperature. Molto versatile per forme e colori i quali restano inalterati nel tempo. Per evitare di rovinarli tenerli lontani da spugnette abrasive, detergenti eccessivamente aggressivi ed attenzione al calcare. Segnaliamo:

  • Kubus KNG 120 Copper Gold: perfetto per cucine in stile industrial.

Pietra: pro e contro

Molto pratici e glam, l materiale è tra i più naturali. È molto resistente, quasi indistruttibile. Dal grande impatto visivo. È necessario usare solo prodotti specifici. Tra i modelli migliori:

  • "Village", lavello in travertino, Pietre di Rapolano: lineare e di classe,

Corian: pro e contro

Innovativo e di tendenza, resistente igienico ed anti-maccia. Tuttavia il costo è elevato ed è inadatto alle alte temperature.

  • Corian, lavello da cucina bianco, brand CORIAN® DUPONT: versatile, durevole e resistente.

Quarzo: pro e contro

Può donare grande armonia ad una cucina già penata in quarzo, è molto resistente sia alle alte temperature che agli urti. Tuttavia ha bisogno di tanta manutenzione. Segnaliamo:

  • Kilsviken IKEA, lavello da incasso, nero, in quarzo: igienico e di gran gusto.
  • NAIKY, Lavello Telma, in quarzo, Mondo Convenienza: doppia vasca, nero e super resistente. Liscio, igienico e facile da pulire.

Ad ogni modo, qualunque sia il materiale scelto, che sia quadrato, tondo, ad angolo o rettangolare, ad incasso o da appoggio, la vostra buca necessita di un mobile che la accolga al meglio, e sulla base della nostra esperienza abbiamo un unico consiglio da darvi, ossia collegarvi al sito web del produttore Colavene i visionare i modelli dei mobili per lavello da cucina prodotti, i quali sono adatti ad ogni esigenza o gusto e sapranno valorizzare al massimo il vostro lavello e la vostra cucina.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi